Norme per partecipare alla Messa

MessaÈ ripresa la celebrazione della S. Messa

Ecco che cosa è stato stabilito nel Consiglio Pastorale

L’orario delle Messe:

  • Le S. Messe si celebreranno tutte in chiesa parrocchiale
  • Le S. Messe feriali saranno tutte alle ore 9.00
  • Il sabato sera alle ore 18.00.
  • La domenica alle ore 8.30 la prima Messa, alle ore 10.30 e alle 18.00

Per partecipare alla S. Messa occorre osservare queste direttive

  • Obbligo di rimanere a casa in presenza di febbre (oltre 37.5°) o di altri sintomi influenzali
  • Obbligo di rimanere a casa laddove sussistano situazioni di pericolo (quarantena o contatto con persone positive al virus)
  • È consigliato l’arrivo almeno 15 minuti prima dell’inizio della celebrazione per permettere un ingresso ordinato e distanziato e la sanificazione delle mani
  • Obbligo per tutti di indossare la mascherina per tutto il tempo della Messa
  • Obbligo di mantenere, durante la Messa, la distanza di sicurezza 1.5 mt
  • Obbligo di sedersi SOLO nei posti contrassegnati e indicati dagli addetti all’interno della chiesa
  • Obbligo di non spostarsi dal proprio posto. Anche i bambini devono attenersi  alle regole: fino a sei anni è bene rimangano a casa
  • E’ vietato toccare le superfici e inginocchiarsi
  • Non portare borse, messali, libri dei canti, foglietti della Messa ecc.
  • Mantenere in ogni caso un atteggiamento di massimo rispetto verso noi stessi e gli altri
  • Nessuno deve andare o fermarsi in sacrestia per partecipare alla Messa
  • La comunione ( chi la deve fare) si farà al termine della Messa seguendo le indicazioni che saranno date: si parte dalle ultime file; si riceve sulla mano; si abbassa la mascherina quando arriva il proprio turno e poi si va verso l’uscita.
  • All’ingresso in Chiesa ci sarà una persona che provvederà a sanificare le mani (palmo e dorso) e un’altra che indicherà i posti da occupare. Vanno occupati i posti a partire dalle prime file.
  • In caso di pioggia all’ingresso ci saranno due portaombrelli: uno per chi fa la comunione e l’altro per chi non la fa.  L’incaricato porterà il portaombrelli dei  comunicandi all’uscita loro riservata
  • Per l’uscita si farà l’inverso: si partirà dal fondo della chiesa
  • All’uscita ci sarà il cestino per la raccolta delle offerte
  • È da evitare qualsiasi assembramento, anche all’esterno della chiesa.